La ricetta della Ciambella Romagnola

La ricetta della Ciambella Romagnola

La ciambella Romagnola, un dolce semplice e facile da realizzare,  con alcuni semplici accorgimenti.
Leggi la nostra ricetta..

La ricetta della Ciambella Romagnola

La ciambella romagnola può essere considerata uno dei dolci tipici più semplici e genuini della nostra tradizione.

“Non tutte le ciambelle riescono con il buco” 😉
Questa effettivamente è l’unica ciambella senza buco nel centro e si presenta in filoncini o anche in pagnotte rotonde.

Facile da realizzare, la ciambella romagnola ha una consistenza friabile, un po’ biscottata che può essere gustata da sola o “tocciata” (o “imbevuta”) nel vino locale.
Vi consigliamo in particolare “la Cagnina” o l’ “Albana”. Sono vini dolci della zona da provare assolutamente!!
Ideale per fare colazione la mattina, per uno sfizioso fine pranzo o per merenda, ma comunque sempre buona e gustosa!

COSA VI SERVE:

  • Zucchero: 400 g
  • Farina 00: 1 kg
  • Uova: 6
  • Scorza di limone (oppure a chi piace: 2 cucchiai di Sambuca)
  • Burro: 200 g
  • Lievito in polvere per dolci: 2 bustine
  • Sale fino: 1 pizzico
  • Panna liquida fresca: 100 ml
  • Latte: 150 ml

  • Per la guarnizione, invece.. 

  • Latte intero: q.b
  • Granella di zucchero o Zuccherini colorati o codette di zucchero colorato: q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Sciogliete il burro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare;
  2. Unite il burro alle uova e sbattete leggermente con la frusta;
  3. In un’altra ciotola, versate la farina setacciata, lo zucchero, il sale, il lievito;
  4. Aggiungete la scorza di limone (ricordatevi di grattugiare la parte gialla e non quella bianca che risulterebbe troppo amara);
  5. Aggiungete le uova e il burro con gli altri ingredienti insieme al latte e la panna e impastate;
  6. Trasferite infine il composto così ottenuto sulla carta da forno in una teglia e dategli la forma di un filoncino.
  7. Spennellate poi nella sua superficie il latte e unite la granella di zucchero o le guarnizione che preferite insieme allo zucchero semolato;
  8. Cuocete infine la ciambella in forno statico a 170° per 30 minuti.

    Servitela con il caffè o un buon calice di vino dolce romagnolo!

Se avete bisogno di consulenza immediata, vi cercheremo di rispondere subito su whatsapp al 320 241 1937 o sulla nostra pagina Facebook “Hotel Loretta Cervia”. 🙂 

Leave a Reply

Your email address will not be published.