Trekking in Romagna: una vacanza non solo mare!

Trekking in Romagna: una vacanza non solo mare!

Ti piace il mare, ma il tuo compagno quest’anno vorrebbe fare le ferie in montagna?
Potremmo avere una soluzione per accontentare entrambi senza dover rinunciare..alle infradito e agli scarponi!
Trekking in Romagna: una vacanza non solo mare!

Trekking in Romagna: una vacanza non solo mare!

“Entra e respira. Lascia il resto in città, tanto qui non c’è posto per clacson, smog o affari. L’unica cosa che conta, abbracciati e protetti da queste mura d’alberi, è la vita. Ne avverti il profumo, ne percepisci i movimenti, la scopri sotto l’ultima delle foglie o tra i rami più alti, la senti scorrere nei rivoli d’acqua.
Se ti fermerai abbastanza la sentirai scorrere anche dentro te”.

 

Se ti dicessi che a poco più di 1 ora dal nostro Hotel a Cervia, ci sono delle Foreste considerate sui social popolari come i principali parchi Americani, tra cui Yellowstone, Gran Canyon e Yosemite?
Le immagini, le iniziative e le bellezze di questo splendido polmone verde hanno infatti raggiunto sui social numeri da capogiro.

Se sei amante del verde, del trekking e di quella tranquillità e pace che solo il bosco ti riesce a dare, non devi perderti assolutamente la visita del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
Una grande area protetta nell’Appennino Tosco-Romagnolo, comprendente boschi e foreste tra i più estesi e meglio conservati d’Italia, custode di un elevato patrimonio floristico e di una fauna di grande interesse che annota il lupo e l’aquila reale tra i grandi predatori e diverse specie di ungulati.

Le foreste e i numerosi ambienti naturali fanno da cornice ai segni di millenaria presenza dell’uomo: borghi, mulattiere e soprattutto due santuari di assoluto fascino come Camaldoli e La Verna.

Un parco così incredibile, che è diventato Patrimonio Mondiale dell’UNESCO!

Nel cuore del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, è possibile incontrare alberi che esistono dai tempi di Cristoforo Colombo e Leonardo Da Vinci!

Sembra impossibile, eppure nella riserva integrale di Sasso Fratino, posta nel versante settentrionale dell’Appennino Tosco Romagnolo, ci sono alberi di 4 o 5 secoli! Si tratta di una delle foreste longeve più importanti al mondo, Patrimonio Mondiale dall’Umanità da luglio del 2017.

L’area designata per il Parco Nazionale comprende la Riserva Integrale di Sasso Fratino, prima Riserva Integrale istituita in Italia nel 1959: si tratta del sito di maggiori dimensioni tra quelli designati in Italia, uno dei più estesi complessi forestali vetusti d’Europa. E’ grazie alle ricerche del’Università della Tuscia, coordinate dall’Ente Parco e dai Carabinieri Forestali, che sappiamo oggi della presenza dentro la Riserva di faggi al limite della longevità per le latifoglie decidue di oltre 500 ani di età, coetanei dei faggi ritrovati in Abruzzo e tra i più antichi d’Europa, che fa entrare Sasso Fratino nella top 10 delle foreste decidue più antiche di tutto l’Emisfero Nord.

Si tratta di un paradiso a cielo aperto, dove vivono animali come daini, cervi, caprioli, cinghiali, volpi e lupi.

Al tramonto è possibile, tendendo l’orecchio, sentire il canto della foresta, nel quale si staglia, prorompente, il bramito del cervo.Si tratta di un’emozione unica, che anche tu potrai vivere durante la tua prossima vacanza nel cuore delle Foreste Casentinesi.

Ci sentiamo quasi in OBBLIGO di cosigliarvi di andare almeno per una giornata.
Potreste approfittarne una domenica durante le vostre vacanze al mare a Cervia per evitare la confusione della spiaggia affollata da weekend!! 🙂

Qui di seguito, una galleria di alcune fotografie scattate qualche giorno fa!

HOTEL LORETTA & CASA ZOFFOLI – CERVIA – 

“FAMIGLIA ZOFFOLI: La Romagna è di casa” 

CONTINUA A LEGGERE IL NOSTRO BLOG

Visita la nostra pagina Facebook “Hotel Loretta Cervia

Tel 0544 971115

Whatsapp 320 241 1937

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.